Marco Bellocchio – La pittura dietro l’obiettivo

◙ Da sabato 9 aprile a domenica 1 maggio dal martedì alla domenica ore 10:00-13:00; 15:00-18:00 – Villa Argentina, il gioiello Liberty di Viareggio, ospita una delle quattro mostre che fanno da contorno al festival cinematografico Lucca Film Festival ed Europa Cinema. Più di 100 opere per omaggiare il maestro Bellocchio suddivise in due sezioni: Il primo nucleo è composto da 12 dipinti realizzati in età giovanile, fra i 20 e i 23 anni, mentre si diffondeva a livello internazionale la Pop Art, uno stile che avrebbe ottenuto definitiva consacrazione nel 1964 alla Biennale di Venezia. A questo nucleo giovanile si aggiungono circa 100 opere su carta, nate durante la realizzazione dei suoi film, a partire dal primo “I pugni in tasca”, (1966), sino al pluripremiato “Sangue del mio sangue” (2015): disegni e bozzetti, ma anche vere e proprie opere, complete dal punto di vista espressivo, una sorta di “pre-visualizzazione” filmica dei personaggi e dei loro tic comportamentali, del loro profilo psicologico, ma anche dei costumi e degli ambienti, delle scenografie e delle condizioni illuminotecniche, atmosferiche e cromatiche – Ingresso gratuito – telefono +39 0584 48881 villa Argentina
Indirizzo web: www.provincia.lucca.it / www.luccaturismo.it